Stasera in tv: “Joy” su Rai 3

Trama e recensione

JOY è la storia turbolenta di una donna e della sua famiglia attraverso quattro generazioni: dall’adolescenza alla maturità, fino alla costruzione di un impero imprenditoriale che sopravvive da decenni.

Tradimento, inganno, perdita dell’innocenza e pene d’amore sono gli ingredienti di questa intensa ed emozionante storia sul diventare punto di riferimento sia nella vita privata sia nell’ambito professionale, scontrandosi con un mondo del lavoro che non perdona. Gli alleati diventano nemici e i nemici diventano alleati, sia dentro che fuori la famiglia, ma il lato più intimo di Joy e la sua fervida immaginazione la aiutano a superare i problemi con cui si dovrà scontrare.

Curiosita su Joy film 

  • Il film ha ricevuto una candidatura all’Oscar per la migliore attrice protagonista a Jennifer Lawrence.
  • Joan Rivers è interpretata in questo film dalla vera figlia dell’attrice,  Melissa Rivers. Il regista David O. Russell ha chiesto a Melissa il contributo per la scrittura dei dialoghi per sua madre, in particolare nella scena in cui dà la sua opinione sull’abbigliamento di Joy.
  • Nonostante quanto riportato da varie fonti questo film non è una biografia di Joy Mangano. La sceneggiatura originale di Annie Mumolo era basata su Mangano, una inventrice e imprenditrice italo-americana nota per brevetti come Miracle Mop e Huggable Hanger. Attualmente è presidente di Ingenious Designs, appare regolarmente sul canale di shopping televisivo statunitense HSN e detiene oltre 100 brevetti. Quando David O. Russell è entrato nel progetto, ha aggiunto molti altri personaggi di supporto e ha intrecciato la biografia originale di Mangano con storie di altre donne che hanno cambiato le loro vite. Russell ha ammesso di non aver avuto fretta di incontrare la vera Mangano durante le riprese, perché voleva fare il film a modo suo. Ha parlato con Mangano solo al telefono. Il cognome di Joy non è mai menzionato nel film, e non è originaria di Smithtown, New York, sulla costa settentrionale di Long Island.
  • Tra i cambiamenti che David O. Russell ha apportato alla storia biografica originale di Joy Mangano che è stata descritta nella sceneggiatura di Annie Mumolo, c’è stata l’aggiunta della sorellastra di Joy, Peggy, che è interamente fittizia. Terry è un mix di diverse persone transitate nella vita di Joy Mangano. Nella vita reale, l’ex marito di Joy, Tony Miranne, era uno studente di economia ed ex compagno di classe alla Pace University, non un cantante venezuelano. Russell ha dichiarato più volte che non considera il suo film un film biografico su Mangano, come originariamente era previsto fosse quando Mumolo scrisse la sua sceneggiatura, che in seguito venne pesantemente modificata da Russell.
  • La quarta collaborazione tra Bradley Cooper e Jennifer Lawrence. In precedenza i due attori hanno recitato insieme in Il lato positivo – Silver Linings Playbook(2012), American Hustle – L’apparenza inganna (2013) e Una folle passione(2014).
  • Tranne Neil Walker, nessuno dei cognomi dei principali personaggi sono mai menzionati.
  • Il vino rosso portato sulla barca, che ha ispirato la creazione del Miracle Mop, sembra essere un Andy Rotheshild “Andy Warhol” del 1975. Nel 2015 è stato venduto per circa 400$ a bottiglia.
  • Quando Joy visita gli studi del canale commerciale incontra i presentatori celebrità che sono interpretati da Drena De Niro, figlia di Robert De Niro, e Melissa Rivers, figlia di Joan Rivers.
  • Il titolo provvisorio del film era “Kay’s Baptism”.
  • Il cast di Joy comprende due vincitori dell’Oscar: Jennifer Lawrence e Robert De Niro; e tre candidati all’Oscar: Bradley Cooper, Diane Ladd e Virginia Madsen.
  • Il film costato 60 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 101.

Joy il cast e i personaggi

Jennifer Lawrence: Joy Mangano 
Robert De Niro: Rudy Mangano 
Bradley Cooper: Neil Walker 
Édgar Ramírez: Tony Miranne 
Diane Ladd: Mimi 
Virginia Madsen: Terry 
Isabella Rossellini: Trudy 
Isabella Crovetti-Cramp: Joy da bambina 
Elisabeth Röhm: Peggy Mangano 
Madison Wolfe: Peggy da bambina 
Dascha Polanco: Jackie 
Emily Nunez: Jackie da bambina 
Melissa Rivers: Joan Rivers 
Jimmy Jean-Louis: Toussaint 
Drena De Niro: Cindy 
Bates Wilder: Todd 
Ken Cheeseman: Gerhardt 
Johnny Lee Davenport: Ray Cagney 
Christy Scott Cashman: Sarina Kimball 
Matthew Russell: Roger 
Damien Di Paola: Marv Brickman 
Marianne Leone: Sharon

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here